fbpx

Diario di una presidentessa demoralizzata

Oggi mi è venuto lo sconforto. E ho deciso che però stavolta lo rendo pubblico.

Sono quasi cinque anni che faccio parte di Universitor e una situazione come questa non l’avevo mai vissuta, e soprattutto non credevo di doverla vivere. Universitor è un’associazione dalle potenzialità infinite, ma che di questo passo resteranno nel cassetto delle “potenzialità” e non si tradurranno mai in qualcosa di concreto. Perché? Perché non è facile, come quasi tutto nella vita, e perché non è facile se dietro ad ogni iniziativa non ci sono abbastanza persone attive, sveglie, affidabili, con voglia di darsi da fare anche col rischio di non farcela sempre e con la consapevolezza che ciò che ne riceveranno in cambio non saranno di certo soldi, ma magari qualcosa che vale anche di più.

Bene, il quadro che mi si presenta davanti agli occhi oggi è l’esatto opposto. Mi baso sui fatti. Nessuno risponde ai nostri post su Facebook, nessuno risponde ai nostri inviti quando chiediamo una mano o anche semplicemente delle proposte o delle critiche, né tanto meno nessuno si propone spontaneamente di far parte di questo gruppo che, credetemi, non è composto né da mostri mangia uomini né da manager anziendalisti. Siamo tutti ragazzi al di sotto dei 30 anni, chi studia e lavora, chi è in Erasmus e scrive dall’estero, chi oggi non ce la fa perché a gennaio ha 5 esami, chi s'è lasciato con la ragazza e chi oggi proprio nun je va.

E probabilmente nessuno leggerà questo sfogo, anche dopo che lo avremo linkato sulla pagina FB, perché in quanti si prenderanno la briga di cliccare, aprire Universitor e leggere tutto? Sono pessimista? Sì, lo ammetto. Ma ho un po’ di prove a mio favore.

Non posso e non voglio credere che tra quei 9268 iscritti non ce ne siano 3, 4, 5 disposti a darci una mano anche solo con la loro opinione, anche solo con un paio di mail al giorno, anche solo per aiutarci a moderare il forum, o a promuovere iniziative per l’ateneo, o a uscire a farsi una pizza con noi una sera. Non ci voglio credere. Non è possibile.

Continua a leggere
  1639 Visite
  0 Commenti

FAQU - Frequently Asked Questions Universitor

FAQU - Frequently Asked Questions Universitor

Ma che è Universitor?!

Molti di voi si saranno fatti questa domanda notando il logo in qualche volantino appeso in bacheca o buttato qua e là tra i banchi delle facoltà.E la stessa domanda me la sono fatta anch'io durante il mio percorso accademico, quando mi sono resa conto che le mie giornate da studentessa fuori sede erano sempre le stesse.Lezione. Panino. Lezione. Biblioteca. Casa. Un giorno mi sono chiesta se fosse stato possibile affrontare lo studio in maniera leggermente diversa, dedicando le mie pause a sperimentare qualcosa di nuovo e, meglio ancora, di utile per l'università in cui trascorrevo e trascorro gran parte delle mie giornate.Ecco, questo è Universitor.Da quel giorno sono passati esattamente due anni e da due anni sono una socia orgogliosamente attiva di questa associazione. Universitor è un mondo fatto di studenti che hanno voglia di mettersi in gioco, di aiutare altri studenti, di vedere che faccia ha il Preside di Facoltà, di scoprire cosa uno studente può fare oltre a seguire lezioni, fare esami, studiare e prendere il caffè alla macchinetta.  Si, ma che fate di concreto??Gestiamo il portale www.universitor.it, attivo da 13 anni, dove ci sono sezioni estremamente utili per studiare come quella delle domande d'esame o il forum, oppure degli appunti.Consultare e arricchire il sito è la sostanza stessa del sito e questo vale sia per chi lo gestisce sia per chi lo utilizza per studiare.Un socio deve capirne l'importanza, altrimenti è come fare un buco nel'acqua.Inoltre,ci vediamo tutti insieme un volta al mese per la consueta riunione e ci sentiamo spesso attraverso la nostra mailing list - Vinavil - che è appunto il collante di tutti i soci.Siamo tutti studenti di Tor Vergata (unico requisito per entrare in associazione), pertanto tutti studiamo e tutti seguiamo le nostre attività nel tempo libero, senza vincoli, obblighi e costrizioni!  E dove sta il divertimento?!Organizziamo insieme eventi che spaziano dall'offrire la colazione agli studenti a corsi gratuiti di qualsiasi genere nelle aule dell'università, con tanto di autorizzazione e benedizione da parte dei Presidi di tutto l'ateneo.Avere spirito di gruppo è importante e quando il gruppo funziona vuol dire che lavora bene e raccoglie gran belle soddisfazioni.  Ma che devo fare per entrare in Universitor?!Niente. Devi scriverci una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e dirci che vuoi conoscerci, che devi studiare ma che vuoi prendere parte ad un progetto utile e costruttivo per il tuo percorso accademico, ma anche di vita.Ti accoglieremo a braccia aperte!  Universitor ha una sede?Si.Si trova nella Facoltà di Ingegneria, Edificio Didattica, 1° piano, auletta 18 (la prima a sinistra dopo la scalinata difronte al Focal Point).Non abbiamo orari prestabiliti, ci siamo quando possiamo quindi chi vuole passare a trovarci è meglio se ci avverte prima, altrimenti rischia di trovare la porta chiusa.  Ma come si pronuncia Universitor?Univérsitor? NO!!!!Universitòr?? NEANCHE!Si dice Universìtor, con l'accento sulla seconda i!!  Vabbé, insomma. Abbiamo bisogno di te!!Si, proprio tu che sei entrato sul nostro sito ed hai letto tutto l'articolo con curiosità.Scrivici. Poi quando arriverà il momento di lasciare l'associazione ti renderai conto che questa è stata una delle mail più costruttive che abbia mai inviato in vita tua.. Ti aspettiamo!!!  Pam
  917 Visite
  0 Commenti

Perché questo sito?

Perché questo sito?

Forse quando avete sentito parlare di questo sito vi siete fatti alcune di queste domande, ma la cosa più "grave" è che probabilmente vi siete chiesti il perchè dell'esistenza di un portale sull'Università quando già ne esiste uno ufficiale. Beh, è presto detto. Noi vorremmo fornire un servizio che sia complementare a quello già esistente, perchè se è vero che l'unione fa la forza, allora forniremo una parte dell'unione così che tutto sia più forte, e il servizio sempre più utile. La nostra prospettiva sarà quella degli studenti... i quali troppo spesso non riescono ad orientarsi nell'oceano universitario tra temi d'esame, gli appunti, i professori, burocrazia, il prossimo appello, ... come se mancasse loro qualcosa, un punto di riferimento certo che dia un po' di sicurezza... Allora l'idea: fornire un servizio mirato ad accompagnare lo studio, un servizio che soddisfi i bisogni primari degli studenti, realizzato dagli studenti stessi (quindi affidabile) e, una volta provato, indispensabile e completamente gratuito! Noi studenti vogliamo svegliarci, organizzarci, reagire, in una parola... ingegnarci! Navigando qui dentro vi renderete conto di tutto questo e troverete ciò che vi manca compreso ciò di cui pensavate di non aver bisogno; e tutto ciò che vorrete aggiungere, sapere e che pensiate potrà essere utile a tutti o quasi, potrete dircelo, collaborando con noi fornendo informazioni, voci di corridoio, giudizi, impressioni sul mondo di Tor Vergata, programmi, temi d'esame, vostre esperienze significative... Più persone faranno così e più persone ne trarranno dei vantaggi! Ma è difficile da spiegare, almeno quanto capire il "mestiere" dello studente...

 

Tachis

  981 Visite
  0 Commenti